Mercoledì 17 luglio  

Per il ciclo "Gli Etruschi tra storia e mito"

Maurizio Harari  (Università di Pavia) "Arte greca e arte etrusca a confronto. Da Winckelmann a Pallottino (e oltre)"

In qual senso a un grande storico dell’arte antica, come Otto Brendel, quella etrusca è potuta apparire l’unico equivalente occidentale dell’arte classica dei Greci? Mentre per un grande artista del Novecento, Mario Sironi, la figura di un sarcofago etrusco era invece capolavoro “che non conosce origini greche”? Cercheremo alcune possibili risposte, percorrendo la storia degli studi: da Winckelmann, appunto, fino a Pallottino e oltre.

 

Condividi

Informazioni

Mercoledì 17 luglio

Auditorium Vasari, piazzale degli Uffizi, loggiato di Ponente

ore 17.00

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti disponibili