L’Archivio Restauri conserva la documentazione relativa ai restauri dei beni artistici e storici dei Musei e del territorio dal 1984 ad oggi

Ospita e permette la fruizione di alcuni fondi speciali, costituiti da documentazione cartacea e fotografica, ricevuti in donazione, come i Fondi Guglielmo Galli e Leonetto Tintori. Ospita e conserva oggetti, strumenti scientifici, lastre fotografiche, stampe e opere d’arte appartenenti alla donazione Vermehren, che rappresenta uno dei primi esempi di “museo del restauro”.

Produce raccoglie e organizza atti amministrativi relativi al restauro delle opere. Conserva, archivia e aggiorna i curricula inviati dai restauratori esterni.

Promuove e coordina iniziative di ricerca, di informazione e di valorizzazione nel settore conservazione e restauro, in collaborazione con il Laboratorio Restauri.

Garantisce la consultazione dell’archivio restauri da parte del pubblico, offrendo orientamento e assistenza.

 

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO - dal 1 luglio 2020 (il giorno 24 giugno l'archivio è chiuso)

Mercoledì (ore 9.00-13.30)

L'apertura avviene nel rispetto delle normative adottate per contrastare l'epidemia Covid-19.

 

PRENOTAZIONE

L’accesso avviene esclusivamente su appuntamento. Per effettuare la prenotazione è necessario scrivere a ga-uff.restauri@beniculturali.it. Per facilitare gli utenti la mail dovrà riportare l’argomento della ricerca.

 

MODALITÀ DI ACCESSO E CONSULTAZIONE

Per accedere è necessario recarsi alla Portineria degli Uffizi in Via della Ninna 5, qui avviene la misurazione della temperatura corporea (che deve essere inferiore a 37.5°).

L’accesso all'archivio è consentito solamente ad 1 utente per volta. Gli utenti dovranno essere muniti di dispositivi di protezione individuale (mascherina e guanti). Gli utenti dovranno firmare la presa visione delle norme relative all'emergenza sanitaria in corso. La documentazione richiesta sarà consegnata dal personale dell’Archivio. Il materiale consultato sarà lasciato in isolamento per almeno 7 giorni e quindi non sarà immediatamente disponibile per altre ricerche. Non sarà possibile eseguire copie dei documenti.

A tali norme si aggiungono le altre regole di contrasto all’epidemia in vigore all’interno delle Gallerie degli Uffizi. Obbligo di mantenere la distanza di sicurezza fra persone di almeno 1.80 m. Obbligo di indossare la mascherina. Divieto di assembramenti. Divieto di accesso in caso di febbre superiore a 37.5° (le Gallerie degli Uffizi si riservano di misurare la temperatura o di far firmare un’apposita autocertificazione). Raccomandazione di lavarsi ed igienizzarsi frequentemente le mani.

 

CONTATTI

Ufficio Restauri

Via Lambertesca 6, 50122 Firenze

ga-uff.restauri@beniculturali.it

+39 055 2388664