Condividi

Ritratto di Faustina Minore

Autore
Arte romana
Data
160-180 d.C. circa
Collezione
Collocazione
Corridoio di Levante
Tecnica
Marmo italico
Dimensioni
172 cm (altezza)
Inventario
1914 n. 172

Questo ritratto appare nelle collezioni medicee già sul finire del Cinquecento, mentre il busto moderno su cui è stato risistemato è attribuito, su base documentaria, alla mano del restauratore Giovanni Caccini, il quale ne integrò anche il naso, un frammento del labbro sinistro e un ampio tassello del collo. La chioma, molto raffinata, è spartita al centro della fronte e si articola su due eleganti serie di onde laterali, poi raccordate sulla nuca in uno chignon. Già nel Settecento, questo ritratto era stato identificato con quello dell’imperatrice Faustina Minore, moglie di Marco Aurelio (161-180 d.C.): il riconoscimento è confermato dalle emissioni monetali del 161 d.C., battute in occasione dell’ascesa al trono della coppia, nelle quali compare verosimilmente l’archetipo di questo raffigurazione. Faustina, madre del futuro imperatore Commodo, morì nel 175 d.C. in Cilicia, mentre era al seguito del marito in un viaggio nelle province orientali

 

Modello 3D realizzato in collaborazione con Indiana University. Visita https://www.digitalsculpture-uffizi.org/

 

 

Opere correlate