Caricamento della mostra virtuale L’ amico rivisitato. Amico Aspertini e altri bolognesi in corso...
Caricamento della mostra virtuale L’ amico rivisitato. Amico Aspertini e altri bolognesi in corso...
Inizia il percorso
SEZIONE I
Romolo e Remo allattati dalla lupa
Trionfo militare all'antica
Incoronazione di Maria Vergine tra angeli e santi
Santa Caterina d'Alessandria, Santa Cecilia e San Girolamo
La dea Collatina e le sorgenti dell’“Aqua Virgo”
Busto di giovane uomo (Ritratto di Giovanni Achillini detto il Filotèo)
Testa di Cristo (A) e Busto d'uomo con cappello (B)
SEZIONE II
Allocuzione di un guerriero a una madre (La famiglia di Dario davanti ad Alessandro?)
Nudi maschili intorno a un uomo nudo, seduto in trono
2. Il confronto con l'antico e il dialogo con i contemporanei
Fregio con tritoni, cicogne e due coppie di animali mostruosi
Tentazioni di Sant'Antonio
Euridice uccisa dal serpente alla presenza di Aristeo
Incredulità di San Tommaso
Lotta di centauri e di satiri (A) ed Epimenide compie sacrifici per la città di Atene (B)
Centauromachia
Nereidi, Tritoni e putti alati sopra delfini
SEZIONE III
Trionfo di Bacco
Adorazione dei pastori
Modello per una pala d'altare
Sezione I - Dettagli:  A) Il Francia, Madonna che adora Gesù  B) Il Francia, Morte di Cleopatra  C) Aspertini, Due soldati a fianco di uno stemmaPenna e inchiostro, carta (108 x 182 mm.) - Inv. 1673Penna e inchiostro, carta (170 x 267 mm.) - Inv. 123217Penna e inchiostro, pennello e inchiostro diluito, carta (208 x 193 mm.) - Inv. 178 E Penna e inchiostro, pennello e inchiostro diluito, biacca (carbonato basico di piombo), carta (232 x 173 mm.) - Inv. 580 EPenna e inchiostro, pennello e inchiostro parzialmente diluito, carta (219 x 312 mm.) - Inv. 1538 OPietra nera, carboncino, pietra rossa, contorni a penna di epoca successiva, carta (390 x 285 mm.) - Inv. 1445 FA) Pietra nera, gessetto bianco, carta (185 x 142 mm.) Inv. 14372 F recto - B)  Pietra nera, pastello rosa, pietra rossa, gessetto bianco, carta cerulea (278 x 212 mm.) - 6768 FSezione II - Aspertini: A) Venere con Amore nella fucina di Vulcano  B)  Tre guerrieri che si mettono in salvo, raggiungendo la riva di un fiume  C) Gruppo di quattro donne e bambinoPenna e inchiostro, carta (165 x 250 mm.) - Inv. 15820 F rectoPenna e inchiostro metallogallico, tracce di puntinatura, tracce di pietra nera, carta (411 x 295 mm.) - Inv. 6158 FAspertini: dettagli di A) Ercole e il cinghiale B) S.Cristoforo con Gesù C) Studio per Ercole e il leone di NemeaPenna e inchiostro, pennello e inchiostro diluito, tracce di pietra nera, carta (202 x 364 mm.) - Inv. 1641 EPietra nera, biacca (carbonato basico di piombo), carta tinteggiata con colore marrone (256 x 277 mm.) - Inv. 1384 EPietra nera, pennello e inchiostro diluito, carta (268 x 167 mm.) - Inv. 14139 FPietra nera, biacca (carbonato basico di piombo), carta tinteggiata con colore marrone (256 x 277 mm.) - Inv. 1384 EA) Penna larga e inchiostro, pennello e inchiostro diluito, carta (280 x 410 mm.) - Inv. 12783 F  B) Penna e inchiostro, tracce di pietra nera, carta tinteggiata con colore giallo (225 x 410 mm.) - Inv. 14515 FPenna e inchiostro, pennello e inchiostro diluito, biacca (carbonato basico di piombo), carta tinteggiata con colore verdastro (177 x 273 mm.) - Inv. 1383 E rectoPenna e inchiostro, pennello e inchiostro diluito, biacca (carbonato basico di piombo), carta tinteggiata con colore marrone (228 x 390 mm.) - Inv. 14637 FSezione III - Dettagli: A) Biagio Pupini detto Dalle Lame (documentato dal 1511 al 1551) Trionfo di Bacco  B) Biagio Pupini detto Dalle Lame (documentato dal 1511 al 1551) Trionfo di Nettuno penna e inchiostro, pennello e inchiostro diluito, biacca (carbonato basico di piombo), tracce di pietra nera, carta ceruleaPenna e inchiostro, pennello e inchiostro diluito, biacca (carbonato basico di piombo), tracce di pietra nera, carta cerulea (204 x 416 mm.) - Inv. 1477 F rectoPennello e inchiostro diluito di due tonalità (marrone e grigio), biacca (carbonato basico di piombo), carta tinteggiata con colore grigio (147 x 205 mm.) - Inv. 1430 FPenna e inchiostro, pennello e inchiostro diluito, biacca (carbonato basico di piombo), carta tinteggiata con colore nocciola (370 x 240 mm.) - Inv. 1755 O

L’ amico rivisitato. Amico Aspertini e altri bolognesi

Alla scoperta dei tesori del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe

IL FONDO GRAFICO DI AMICO ASPERTINI

La selezione di opere ricalca una mostra tenutasi presso la Sala Edoardo Detti del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe dal 12 dicembre 2014 all'8 febbraio 2015, risultato di un'indagine sul fondo grafico di Amico Aspertini (Bologna, 1473/75-1552) conservato presso il museo fiorentino. Questo lavoro ha portato a variazioni del numero di fogli ritenuti autografi, consentendo una rinnovata lettura del pittore che mette in luce le ragioni più profonde della sua ricerca. Disegni di altri artisti bolognesi, di nascita o d'adozione, a lui coevi offrono uno spaccato del contesto in cui Aspertini operò, consentendo una comprensione a tutto tondo della sua produzione.

 

CREDITS

La mostra è stata curata da Marzia Faietti con Roberta Aliventi, Laura Da Rin Bettina, Michele Grasso, Giorgio Marini, Raimondo Sassi.

Redazione dei Testi:

Roberta Aliventi

Laura Da Rin Bettina

Revisione:

Marzia Faietti

Raimondo Sassi

Un'introduzione alla mostra e ai profili delle singole opere è disponibile sul sito di Euploos

Condividi