Condividi

Parasole

Autore
Manifattura italiana (?)
Data
1920 c.
Collocazione
Deposito
Inventario
Inv. Tessuti Antichi 6941

Questo parasole color ocra, con decorazione di girali ininterrotte sui toni del verde e del rosa, è contraddistinto da un manico in legno con un'impugnatura zoomorfa a testa di pappagallo in osso finemente intagliato. Per dimensioni e stile, di vaga ispirazione orientale, è riferibile agli anni Venti del Novecento e a motivi prettamente Déco.

L’ombrello usato come parasole fu introdotto in Occidente a partire dal XVI secolo; era originariamente un oggetto costituito da un’ossatura pesante ricoperto da cuoio o tessuti molto coprenti e necessitava di essere sorretto da un servitore. Nel corso del tempo, il parasole evolve in modelli sempre più agevoli e raffinati, per divenire, fra XVIII e XIX secolo, un accessorio immancabile nel guardaroba femminile. Graziosamente disegnato e riccamente decorato è coperto con stoffe leggere e ornato da applicazioni di trine e nastri; si diffondono via via anche modelli pieghevoli.