Condividi

Centro tavola di Elisa Baciocchi

Autore
Manifattura fiorentina
Data
1807-1816
Collocazione
Sala 3
Tecnica
Lapislazzuli e calcedonio intarsiato, bronzo dorato
Dimensioni
73 x 298 cm
Inventario
A.S.E. 1912 n. 79; O.D.A. Gall. Arg. Antichi 1879 n. 98

Maria Luisa di Borbone, regina d'Etruria, commissionò l’opera nel 1807 alla granducale Galleria dei Lavori. Per la realizzazione di questo centro tavola furono necessari diversi anni: fu Elisa Baciocchi, granduchessa di Toscana dal 1809, a far procedere la composizione in commesso con lo scopo di realizzare un preziosissimo dono per suo fratello, Napoleone Bonaparte, a cui doveva l’ascesa al trono. Un modello attribuito a Carlo Carlieri, disegnatore presso la Galleria dei Lavori, documenta che all’interno del motivo decorativo delle corone di alloro venne inserita la "N" napoleonica, poi eliminata con la fine del dominio francese e il ritorno dei Lorena: gli ultimi cambiamenti e le finiture esterne in bronzo risalgono infatti agli anni di Ferdinando III.

 

Opere correlate