Il Giardino della Botanica Superiore a Boboli aperto al pubblico

Dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13

Dopo due mesi di chiusura dovuta ll'emergenza COVID19, da giovedì 21 maggio, assieme al Giardino di Boboli, il Giardino della Botanica Superiore, detto anche degli Ananassi, ha riaperto in via ordinaria ai visitatori dal lunedì al venerdì, in orario 10-13. Lo spazio, assai suggestivo, accoglie nel suo ettaro di estensione centinaia di specie diverse di piante acquatiche, tropicali e subtropicali. Unico esempio di giardino in stile romantico all’interno di Boboli, il suo restauro è durato molti anni ed ha riguardato sia l’aspetto architettonico che botanico. 

All’interno del Giardinodella Botanica Superiore valgono tutte le norme nazionali e regionali per contrastare la diffusione del coronavirus. In particolare si rammenta che è vietato l’ingresso a persone con la temperatura corporea oltre 37,5 gradi; è obbligatorio l’utilizzo della mascherina durante tutta la permanenza all’interno del giardino; è necessario mantenere la distanza interpersonale di almeno 1,80 m; sono vietati assembramenti di ogni genere; i gruppi non posssono eccedere il numero di 10 persone, e ad ogni buon conto sono tenuti a rispettare sempre la distanza interpersonale di 1,80 m; le guide turistiche devono sempre utilizzare il sistema whisper (microfono e auricolari), indipendentemente dal numero dei componenti del loro gruppo.

Condividi