Percorso multisensoriale della Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti

“Forma e materia attraverso il tatto” è un percorso che permette la lettura tattile di una selezione di opere scultoree dell’800 italiano.

Dalla sala 2 alla sala 30 i visitatori non vedenti e ipovedenti possono toccare dieci sculture, scelte tra le più significative, realizzate in materiali differenti (bronzo, marmo, legno, pietre dure, gesso, terracotta, maiolica).

Il percorso è illustrato da audioguide gratuite che si possono chiedere al personale in servizio nella prima sala. Accanto ad ogni opera vi sono brevi schede descrittive, in braille e in caratteri ingranditi per ipovedenti, su appositi leggii.

 

Sala 2
Antonio Canova
Testa colossale di Napoleone
marmo

Sala 5
Giovanni Dupré
Abele morente
bronzo

Sala 6
Anonimo, bottega italiana
Tavolo

commesso in pietre dure, legno, bronzo

Sala 12
Adriano Cecioni
La sortita del padrone
bronzo

Sala 13
Augusto Rivalta
Ritorno dalla posta
bronzo

 

Sala 16
Vincenzo Gemito
Busto di Giuseppe Verdi
bronzo

Sala 21
Domenico Trentacoste
La minestra
gesso

Sala 23
Sirio Tofanari
Carezza
bronzo

Sala 26
Alimondo Ciampi
La via perduta
terracotta

Sala 30
Renato Bertelli
Profilo continuo: Dux
maiolica

Condividi

Informazioni
Prenotazione obbligatoria

Prenotazioni

 

uffiziaccessibili@beniculturali.it

+39 055 2388617 (lunedì, mercoledì, venerdì: 9.30-13 | martedì, giovedì: 9.30-13, 15-17)

Prezzo

Gratuito. Le persone con disabilità hanno diritto per legge all’accesso prioritario gratuito per sé e per un loro familiare o altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria