Tutte le proposte delle Gallerie degli Uffizi per l’Anno Scolastico 2018/2019

Gentili docenti,

L’anno scolastico inizia e puntualmente si rinnova il legame virtuoso fra voi tutti e il nostro Dipartimento Scuola e Giovani. All’augurio che il vostro lavoro possa essere produttivo e di soddisfazione si unisce questo breve ma sostanzioso opuscolo, dal quale spero possiate trarre ispirazione per la vostra preziosa azione formativa.

Nel tempo molti di voi hanno già potuto sperimentare quanto sia efficace per la crescita intellettuale e civica degli studenti il contatto diretto con l’opera d’arte ed è proprio da questa evidenza che le Gallerie degli Uffizi continuano non solo ad operare ma a potenziare il loro impegno con sempre nuove proposte, perfezionando il metodo di condivisione di contenuti utili per la didattica e per la preparazione all’incontro con la realtà museale.

In questo nuovo anno appare particolarmente significativa la collaborazione con la Camera di Commercio, CNA Firenze e Confartigianato Imprese Firenze per l’innovativo progetto “Botteghe artigiane/beni culturali. Connessioni” che formerà i giovani alla consapevolezza del valore culturale delle competenze manuali, alla raffinata operatività che ha nei secoli donato prestigio al nostro territorio.

Eike Schmidt

Direttore delle Gallerie degli Uffizi

 

Gentili docenti,

Negli ultimi due anni ho iniziato questa mia breve introduzione alla nostra “Offerta formativa” ricordando le riforme che avevano segnato, sia nel mondo dei musei che in quello della scuola, grandi cambiamenti e necessari rinnovamenti. Il bilancio di queste innovazioni non può essere per noi che positivo sia per quanto riguarda la maggiore varietà di proposte che la costante soddisfazione che ci dimostra la nostra utenza.

Sfogliando questo opuscolo vi renderete subito conto di un’importante novità: la centralità nella nostra offerta dei musei afferenti alle Gallerie degli Uffizi. Il percorso, iniziato con la riforma, è compiuto e noi abbiamo colto l’opportunità per tornare con rinnovata passione ad occuparci di musei che rappresentano un universo, densi di storie che intendiamo condividere con voi sia con la parola, secondo il metodo comunicativo che ormai ci contraddistingue, ma anche utilizzando al meglio le nuove tecnologie, proponendovi materiali scaricabili per la preparazione o il perfezionamento dei vostri incontri con i musei.  

Per quanto riguarda i percorsi di Alternanza Scuola Lavoro, oltre alle ormai note proposte delle varie tipologie di Ambasciatori, la Panchina delle Fiabe, le “Professionalità nei Beni culturali” e “Una giornata agli Uffizi davanti e dietro alle quinte”, quest’anno l’offerta si arricchisce del nuovo progetto, in collaborazione con la Camera di Commercio di Firenze, CNA Firenze e Confartigianato Imprese Firenze, intitolato “Botteghe artigiane/beni culturali. Connessioni”. Si tratta di un percorso volto ad avvicinare i giovani alle tradizionali competenze delle botteghe artigiane del nostro territorio nella consapevolezza del loro valore culturale e del loro parallelo sviluppo in relazione alla vita intellettuale, sociale ed economica della città.

Sempre in relazione all’Alternanza Scuola Lavoro continuano fruttuose le collaborazioni con l’USR della Toscana e con il Centro di Avviamento all’Espressione del Teatro della Pergola. Anche quest’anno, e con ancora più convinzione, proponiamo, grazie agli amici della Pergola, il modulo per parlare in pubblico: inizialmente inserito nel percorso formativo quasi a livello sperimentale, questa occasione di crescita ha trovato ampia rispondenza sia da parte degli studenti che dei loro docenti e si è dimostrato efficace sia per l’attività dell’alternanza che per le diverse occasioni della vita scolastica.

Per le scuole primarie e per le medie di primo grado, oltre alle tante nostre tradizionali tracce didattiche, proponiamo nuovamente nelle “Chiavi della Città” il percorso “Uscio e Bottega” e “Aiuto, sto perdendo i sensi!”, un progetto di educazione all’uso consapevole dei sensi che accompagnerà i partecipanti anche alla scoperta degli Uffizi, del Museo Galileo e del Mercato Centrale. Accanto a questi progetti già positivamente sperimentati, si propongono delle nuove e interessanti lezioni che traggono spunto dalla lettura critica delle Vite vasariane e dalla recente pubblicazione sul sito delle Gallerie degli Uffizi del libro parlato “Tavolozze, burle e scalpelli”, una riduzione per l’infanzia del testo di Giorgio Vasari, scaricabile e fruibile da bambini di 5-10 anni.

Ci auguriamo che questo nuovo anno scolastico sia fruttuoso per voi e i vostri studenti, che nuovamente possiate proporre ai ragazzi i tanti nessi fra la storia e le arti figurative che si rendono evidenti frequentando i musei. Il Dipartimento Scuola e Giovani sarà al vostro fianco con la consueta disponibilità e da subito con la pubblicazione di questa nostra Offerta Formativa.

Silvia Mascalchi

Responsabile Dipartimento Scuola e Giovani