Condividi

Tazzina di porcellana cinese

Autore
Manifattura cinese
Data
1585 - 1610 ca.
Tecnica
Porcellana di tipo bianco e blu
Inventario
1134 / Argenti con estimo

Questa graziosa tazzina, nonostante le sue dimensioni ridotte, è uno dei pezzi più preziosi della collezione di porcellane orientali. Essa fa parte della famiglia cosiddetta bianca e blu ed è datata fra la fine del XVI secolo e l’inizio del XVII secolo, ponendola quindi alla fine dell’epoca Ming.
Le porcellane bianche e blu in quest’epoca conobbero un grande successo, ma ad oggi se ne trovano comunque in numero limitato. Nei secoli successivi alla dinastia Ming sono stati sperimentati nuovi colori e nuovi programmi decorativi, abbandonando quindi i motivi semplici e ariosi dell’epoca precedente. La semplicità decorativa e la purezza del colore blu sopra lo sfondo bianco dell’argilla ricca di caolino è ciò che rende le produzioni di quest’epoca particolarmente ricercate e costose. Alla base di questo esemplare si trova una fascia decorativa sinuosa, sovrastata da un ‘vuoto armonico’ che rende la composizione leggera ed elegante. Sotto l'orlo della tazzina trova posto un programma decorativo di cavalli in corsa fra nuvole e colline; essi presentano posizioni alternate e sono caratterizzati da una stesura non omogenea del colore blu il che rende l’opera unica ed inimitabile.