Stele del pretoriano Dolens
Iscrizione stele del pretoriano Dolens
Stele del pretoriano DolensIscrizione stele del pretoriano Dolens

Stele funeraria del pretoriano Dolens

Arte romana
Data
prima metà III sec. d.C.
Collezione
Tecnica
marmo
Dimensioni
cm 79,5 x 76,3x 11,6
Inventario
CIL, VI 2616

La stele marmorea ricorda il pretoriano Dolens, originario di Pautalia, in Tracia, patria nel III d.C. di molti appartenenti alle coorti pretorie. Dolens, quasi trentunenne al momento della morte e quindi non lontano dal congedo, che arrivava dopo 16 anni di servizio, è ritratto nella parte superiore della stele, purtroppo tronca all’altezza delle spalle, nell’abito tipico di pretoriani e urbaniciani. Una corta tunica, stretta in vita da un cingulum annodato ad anello, e un ampio mantello, il sagum, la cui pesantezza è sottolineata dalle profonde pieghe e dalla spessa frangia. A sinistra, sul fianco, la spada, inserita in una guaina decorata, appesa al balteo; in mano il pilum, la lancia.