Condividi

Sacra Famiglia con San Giovannino e Santa Caterina

Autore
Paolo Caliari, detto il Veronese (Verona 1528 circa – Venezia 1588)
Data
1565 c.
Collezione
Tecnica
Olio su tela
Dimensioni
86 x 122 cm
Inventario
1890 n.1433

La qualità altissima di quest’opera è messa in risalto dalla splendida cornice intagliata con figure di angeli-puttini che recano in mano gli strumenti della Passione (corona di spine, tenaglie, la colonna, la frusta, la lancia), riferimenti iconografici al destino di sofferenza del bambino Gesù, raffigurato al centro della tela con la madre, San Giuseppe e il piccolo San Giovannino, mentre viene avvicinato da una regale Santa Caterina. Il marcato plasticismo degli intagli e il disegno complessivo della cornice fanno propendere per una sua assegnazione alla manifattura romana della metà del XVII secolo, su disegno di Pietro da Cortona, il grande artista barocco che a Firenze fu chiamato dai granduchi medicei a lavorare per la decorazione a fresco di Palazzo Pitti. Dipinta da Paolo Veronese intorno al 1565 e conservata a Venezia nella collezione Widmann, la tela fu acquistata dai “Serenissimi principi di Toscana” Leopoldo e Giovan Carlo de’ Medici nel 1654 a seguito della proposta del mercante fiorentino, ma residente a Venezia, Paolo del Sera. Per l’acquisto fu pagata la somma altissima di 1000 scudi a riprova della preponderante fortuna del Veronese fra i collezionisti e gli “intendenti” d’arte nel solco del gusto neo-veneto della cultura figurativa di età barocca.