Note su un progetto di ricerca sulle condizioni della produzione artistica, le modalità di accoglienza e i sistemi di organizzazione nel contesto di una "collezione speciale" della prima Età Moderna

L'articolo fornisce uno schema del progetto di ricerca sulla Galleria degli autoritratti, che mira a ricostruire le pratiche pertinenti all'istituzione, all'organizzazione e all'esposizione pubblica di questa collezione di dipinti, considerando il fatto che la Galleria rappresenta un caso speciale in quanto si concentra su un solo genere particolare. Il periodo in esame va dall'istituzione e dalla sistematizzazione della collezione da parte di Leopoldo e Cosimo III, al completamento della sua trasformazione in una collezione ben gestita e accessibile al pubblico verso la fine del XVIII secolo. Si presume inoltre che le prove esistenti consentiranno di ricostruire indirettamente le condizioni in cui gli artisti produccendo le loro opere.

Johannes Gumpp, Autoritratto, 1646, olio su tela, Gallerie degli Uffizi, inv. 1890, n. 1901
Johannes Gumpp, Autoritratto, 1646, olio su tela, Gallerie degli Uffizi, inv. 1890, n. 1901
Condividi

Imagines è pubblicata a Firenze dalle Gallerie degli Uffizi. Direttore responsabile: Eike D. Schmidt. Redazione: Dipartimento di Comunicazione Digitale. ISSN 2533-2015
Informazioni
Valeska von Rosen
La Galleria degli autoritratti agli Uffizi. Note su un progetto di ricerca sulle condizioni della produzione artistica, le modalità di accoglienza e i sistemi di organizzazione nel contesto di una "collezione speciale" della prima Età Moderna, in "Imagines", 3, 2020, pp. 156-169
Pubblico