Dalle persone alle cose: le collezioni ebraiche deportate e il ruolo dello stato

In occasione della Giornata della Memoria 2020 le Gallerie degli Uffizi organizzano una mattinata di studi dedicata al tema "Dalle persone alle cose: le collezioni ebraiche deportate e il ruolo dello stato", secondo il seguente programma.

 

Saluti istituzionali
Eike Schmidt
Claudio Di Benedetto
David Liscia


introduce e modera Alessia Cecconi


Daria Brasca
La dispersione delle collezioni d’arte ebraiche a Firenze tra sequestri, furti e vendite forzate


Marta Baiardi
Cronache di guerra di una pittrice: Camilla Benaim nella Firenze dell’emergenza


Silvio Balloni
Dalla raccolta artistica di Moisé Supino al Silvestro Lega trafugato dai nazisti: vicende formative e vulnus di una celebre Collezione


Tiziano Lanzini 
Lo sport rubato

Condividi

Informazioni

Uffizi, Auditorium Vasari

ore 9-13

Ingresso libero fino ad esaurimento posti