Le Gallerie degli Uffizi propongono una nuova serie di incontri settimanali il mercoledì pomeriggio con formule che uniscono l’esperienza dell’opera d’arte originale con l’approfondimento caratteristico dell’aula accademica.

Il 17 ottobre nell’auditorium Vasari prende avvio il nuovo ciclo di incontri pomeridiani organizzati dalle Gallerie degli Uffizi. Dopo il successo delle conferenze estive consacrate all’archeologia, proseguono gli appuntamenti didattici con una formula sempre più varia, articolata in diversi cicli tematici . Le lezioni, di carattere multidisciplinare e a ingresso libero, riaffermano la natura del museo come luogo consacrato alle arti dell’uomo nella loro accezione più ampia e ribadiscono l’ambizione delle Gallerie degli Uffizi a proporsi come un luogo di cultura universale aperto a tutti.

Negli incontri “Tesori dai depositi”, i relatori illustrano temi e argomenti ispirati da un’opera proveniente dai depositi del museo e che, in occasione della conferenza, sono eccezionalmente esposti nella sala dell’auditorium. Analogamente, le lezioni del ciclo “Capolavori su carta” costituiscono l’occasione per presentare ed esporre alcuni disegni del Gabinetto dei Disegni e Stampe delle Gallerie degli Uffizi, opera dei massimi artisti del Rinascimento e Barocco italiano, raramente visibili da parte del grande pubblico, in ragione delle loro delicate condizioni di conservazione.

Gli incontri dal titolo “Dietro le quinte”, che inaugurano il calendario, sono dedicati all’illustrazione dei retroscena del governo di un complesso sistema museale. Nel caso degli incontri intitolati “Laboratorio Universale” la parola è invece affidata a specialisti di varie materie come la botanica, l’astrofisica o la psicoterapia, che propongono al pubblico punti di vista inediti sul mondo della cultura e dei linguaggi figurativi. La serie di incontri “Novità alle Gallerie” costituisce invece l’occasione per la presentazione – sempre con l’opera originale in sala – di nuove acquisizioni, donazioni, restauri o di nuovi libri dedicati agli Uffizi e alla loro intensa attività scientifica.

 

PROGRAMMA

 

17 ottobre, Dietro le quinte

Paolo Giulierini, "Il Mann e Napoli: un museo e la sua città all'ombra del Vesuvio".

24 ottobre, Capolavori su carta

Marzia Faietti, "La finestra di Raffaello".

31 ottobre, Novità alle Gallerie

"Non smetter di sognare. Omar Galliani e il suo Autoritratto".

7 novembre, Capolavori su carta

Claudia Conforti, "Dall’imitazione alla competizione: il modello Antico e il lusso Moderno".

14 novembre, Tesori dai depositi

Fabrizio Paolucci, "Antichità d’Africa agli Uffizi. Due stele punico-romane e il viaggio di Giovanni Pagni nella Tunisia del XVII secolo".

21 novembre, Novità alle Gallerie

Barbara Agosti e Vittoria Romani, "Daniele da Volterra, Elia, e i nostri disegni dell'artista".

28 novembre, Novità alle Gallerie

Jan Stubbe Østergaard, "Presentazione degli atti sulla cromia nella scultura di epoca classica e medievale" (convegno internazionale tenutosi alle Gallerie degli Uffizi nel novembre del 2015).

5 dicembre, Laboratorio Universale

Paolo Galluzzi e Annibale Mottana, “Lo sguardo di Leonardo: un dialogo tra passato, presente e futuro”.

12 dicembre, Tesori dai depositi

Daniela Parenti, "Cennino Cennini fra storia e leggenda: l’affresco dell’Ospedale di Bonifacio".

19 dicembre, Laboratorio Universale

Primo Lorenzi, "I culti misterici nella crisi del mondo antico"

Condividi

Informazioni

Auditorium Vasari

(ingresso dal lato di ponente sotto il Loggiato degli Uffizi; per le persone con disabilità motoria l'accesso è dal Lungarno Anna Maria Luisa de' Medici)

Ingresso gratuito

Ogni mercoledì dal 17 ottobre al 19 dicembre

Ore 17,00