Apertura straordinaria da novembre a marzo

Tra cineserie e oggetti di manifattura orientale, commesso in pietre dure, porcellane, sete e cristallerie, tra Barocco, Rococò e Neoclassico, gli Appartamenti della Duchessa d’Aosta offrono un saggio della ricca storia di Palazzo Pitti che ha ospitato tre case regnanti: dai Medici, agli Asburgo-Lorena fino ai Savoia. La combinazione di epoche e stili diversi si sposa al gusto dei Savoia a cui risponde l’attuale riallestimento degli ambienti, lasciati nel 1946 da Anna Elena di Francia, vedova del Duca Amedeo d’Aosta.

Considerato l'interesse dimostrato dal pubblico, gli Appartementi, al secondo piano del palazzo, sono visibili grazie a visite guidate in italiano, offerte dal personale della Galleria d’Arte Moderna secondo il seguente calendario:

sabato 9 novembre    ore 10.30 e 12.00

sabato 14 dicembre   ore 10.30 e 12.00

sabato 11 gennaio     ore 10.30 e 12.00

sabato 8 febbraio       ore 10.30 e 12.00

sabato 14 marzo        ore 10.30 e 12.00

La prenotazione è consigliata.

 

StudioSalotto RossoSalotto CineseBagnoSalotto Cinese
Condividi

Informazioni

Orari: 10.30 e 12.00

Presentarsi all’ingresso della Galleria d’Arte Moderna 15 minuti prima dell’inizio della visita, muniti di biglietto d’ingresso per Palazzo Pitti.

Gruppi di massimo 15 persone.

Info: ga-uff.serviziomoderna@beniculturali.it