L’evocazione del Pomario: la riqualificazione del Giardino della Villa Medicea di Cerreto Guidi

20/03/2018

Proseguono le conferenze a Palazzo Pitti con “L’evocazione del Pomario: la riqualificazione del Giardino della Villa Medicea di Cerreto Guidi”, a cura dell’Arch. Paolo Tinghi, presidente dell’Associazione Amici della Villa Medicea di Cerreto Guidi, e con introduzione della dott.ssa Cristina Gnoni Mavarelli, direttrice della Villa.

Affrontando la complessa problematica della conservazione e del restauro del verde storico, la conferenza permetterà di approfondire la storia della villa medicea di Cerreto Guidi, museo statale afferente al Polo Museale della Toscana, e del suo giardino sulla base di documenti, disegni, testimonianze letterarie, foto d’epoca e confronti con casi studio più conosciuti.

Nello specifico sarà presentata l’ipotesi sperimentale di riqualificare il giardino recuperando la particolare tipologia del “pomario”, ampiamente documentata nei giardini rinascimentali quale spazio destinato alla coltivazione di frutti rari e preziosi, utili dal punto di vista produttivo e belli da ammirare. Sulla base di questa interessante prospettiva culturale, il progetto affronta il reinserimento di piante da frutto, antiche e particolari, nell’ottica di arricchire il museo con un virtuoso percorso didattico finalizzato alla conoscenza della storia e della botanica.

Organizzato dall'Associazione per Boboli e patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze, l'incontro si terrà alle ore 17.30 presso il Teatro del Rondò di Bacco di Palazzo Pitti, con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Condividi

Informazioni
20/03/2018