Ingresso gratuito al Museo dell'Opificio delle Pietre Dure con il biglietto degli Uffizi

Il biglietto è valido 5 giorni dalla data di attivazione del titolo d'ingresso

Nell'autunno 2019 le Gallerie degli Uffizi hanno siglato un accordo quadriennale con l'Opificio delle Pietre Dure di Firenze grazie al quale dal 1 ottobre 2019 fino al 30 settembre 2022 (salvo rinnovo) i visitatori che acquistano il biglietto degli Uffizi potranno entrare gratuitamente entro 5 giorni anche al Museo dell'Opificio delle Pietre Dure di via degli Alfani, 78.

Oltre al biglietto singolo degli Uffizi, danno diritto all'ingresso gratuito al Museo anche i cumulativi PassePartout 3 days, il PassePartout Family e il PassePartout annuale cumulativo per i tre musei delle Gallerie degli Uffizi (Uffizi, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli). 

L'accordo garantirà inoltre una sempre più stretta collaborazione fra i due Istituti nell'organizzazione di incontri, cicli di eventi, mostre, pubblicazioni ed iniziative volte alla reciproca valorizzazione di un patrimonio artistico comune, condiviso fin dalla stessa nascita dell'Opificio delle Pietre Dure. Fondato nel 1588 dal Granduca di Toscana Ferdinando I de'Medici come manifattura di oggetti preziosi con sede originaria agli Uffizi, l'Opificio intreccia con i musei delle Gallerie una storia fatta di straordinarie creazioni in pietre dure e prestigiose committenze artistiche che durano fino alla seconda metà dell'Ottocento, segnatamente fino alla fine del Granducato di Toscana e l'inizio del periodo postunitario.

Condividi