GLI UFFIZI PER L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE: lavori alla rampa di accesso

In via della Ninna sono iniziati i lavori di miglioramento per facilitare l’accesso dei disabili motori.

Installata già negli anni Novanta del Novecento, la rampa del marciapiede di via della Ninna rende accessibile il loggiato degli Uffizi e pertanto gli ingressi al museo. Tuttavia, viene lamentato da anni dagli interessati che l’accesso al marciapiede che conduce alla rampa è molto difficoltoso in particolare per chi viaggia in autonomia. Adesso viene modificata la conformazione del marciapiede costituito da lastre di pietra serena di macigno in modo da facilitare l’accesso alla rampa nelle migliori condizioni di agibilità e sicurezza per gli utenti.

 Per l’intervento, progettato da tempo  dai tecnici delle Gallerie degli Uffizi, si è scelto il periodo compreso fra la trascorsa festa dell’Immacolata e le prossime festività natalizie, al fine di creare il minor disagio possibile.

 

“Potrebbe sembrare un problema piccolo – dichiara Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi  -  ma per gli utenti con difficoltà motorie e che non hanno abbastanza forza nelle braccia, l’insufficiente soluzione architettonica del marciapiede ha creato dei problemi notevoli e talvolta insormontabili: infatti per non pochi è rimasta inaccessibile proprio la struttura costruita per l’accessibilità. Quest’ultima barriera sarà abbattuta entro Natale!”.

PER COLORO CHE HANNO DIFFICOLTA' MOTORIE SI CONSIGLIA L'ACCESSO DALLA VECCHIA POSTA , LATO DESTRO DEGLI UFFIZI

Condividi

Informazioni
Dal 12/12/2017 al 21/12/2017