Per il ciclo "Dialoghi d'arte e cultura. Capolavori di carta"

9 ottobre

Donatella FratiniGallerie ideali, gallerie poetiche e gallerie principesche nella Firenze di Cosimo II.

L'incontro prenderà avvio dal grande disegno di Giovanni da San Giovanni per la facciata di palazzo dell’Antella in piazza Santa Croce, che verrà esposto in occasione della conferenza.

Come ricordano già le fonti antiche, il complesso sistema allegorico che governa le decorazioni del Palazzo - composte da specchiature con  finte tavole e finte sculture disposte nei vari registri del prospetto architettonico - comprende anche la copia di un celebre dipinto, l’Amorino dormiente di Caravaggio, che apparteneva alle collezioni della famiglia dell’Antella. La lettura di questa affascinante allegoria sarà il punto di partenza per alcune osservazioni sul collezionismo di opere d'arte nella Firenze di Cosimo II (1609-1621) e sull'impatto che esso ebbe nella cultura artistica locale.

Condividi

Informazioni

Mercoledì 9 ottobre

Auditorium Vasari, piazzale degli Uffizi, loggiato di Ponente

ore 17.00

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti disponibili