Il Giardino di Boboli

Alle spalle di Palazzo Pitti si estende il meraviglioso Giardino di Boboli. Furono i Medici a curarne per primi la sistemazione, creando un prototipo di "giardino all'italiana" che divenne un modello per molte corti europee. La vasta superficie verde costituisce un vero e proprio museo all'aperto, popolato di statue antiche e rinascimentali, ornato di grandi fontane, architetture naturali e grotte artificiali concepite come autentiche scenografie come quella, incantevole, realizzata da Bernardo Buontalenti. Gli affascinanti percorsi consentono di cogliere lo spirito della vita di corte e insieme di godere dell'esperienza di un giardino che sempre si rinnova pur nel rispetto della sua tradizione.

Indirizzo

Al Giardino è possibile accedere attraverso 4 ingressi: portone centrale di Palazzo Pitti, Via Romana 37/A (Annalena), Porta Romana, Forte Belvedere. A partire da febbraio 2016 la portineria e l'accesso da Annalena rimarranno chiusi al pubblico in occasione delle prime domeniche del mese gratuite.


Il Museo delle Porcellane

Il Museo delle Porcellane si trova alla sommità del Giardino di Boboli ed è ospitato nella settecentesca Palazzina detta del Cavaliere, concepita dalla famiglia Medici come "casino di delizie", nel quale si riunivano gli Accademici del Cimento (la prima associazione di studi scientifici ispirati al metodo galileiano). Vi sono esposte bellissime porcellane raccolte in tutta Europa dagli Asburgo Lorena, unitamente a collezioni pervenute nel Tesoro Savoia dalle dimore di Parma, Piacenza e Sala Baganza oltre ad un rimarchevole numero di pezzi prodotti dalla Manifattura di Doccia, fondata dal Marchese Carlo Ginori nel 1737, comunemente nota come Richard Ginori in seguito alla fusione di fine Ottocento con la Manifattura milanese Richard.


Scarica qui la mappa del Giardino


Orario di apertura del Giardino

Da lunedì a domenica
Ore 8.15 – 16.30 nei mesi di novembre, dicembre, gennaio, febbraio
Ore 8.15 – 17.30 nel mese di marzo (con ora legale 18.30)
Ore 8.15 – 18.30 nei mesi di aprile, maggio, settembre e ottobre
Ore 8.15 – 17.30 nel mese di ottobre in coincidenza con il cambio da ora legale a ora solare
Ore 8.15 – 19.30 nei mesi di giugno, luglio, agosto

L'ultimo ingresso è sempre un'ora prima della chiusura.
Chiusura: primo e ultimo lunedì del mese, 1 gennaio, 1 maggio, 25 dicembre.
Prima della visita si consiglia la presa visione del Regolamento

Il Giardino può subire cambiamenti di orario o chiusure temporanee nel caso di eventi metereologici particolarmente avversi che compromettano la sicurezza di cose e persone.

             

Biglietto d’ingresso unico

Il biglietto comprende anche l'ingresso al Tesoro dei Granduchi, al Museo della Moda e del Costume, al Museo delle Porcellane e al Giardino Bardini.

Intero:  € 7,00
Ridotto: € 3,50
Gratuito

Ingresso libero ogni prima domenica del mese.

I residenti del Comune di Firenze possono accedere gratuitamente al Giardino, dai varchi di Via Romana 37/a (Annalena) e Porta Romana, previa esibizione del documento d'identità, e la visita è consentita fino alla zona della Vasca dell'Isola, come da DM 403 del 13/12/2007. Tuttavia, in caso di chiusura di entrambi i varchi, i residenti possono usufruire degli altri accessi.

In occasione di mostre temporanee il prezzo del biglietto prevede una maggiorazione:

Intero:  € 10,00
Ridotto: € 5,00
Gratuito

I biglietti sono acquistabili anche online all’indirizzo http://www.b-ticket.com/b-ticket/uffizi/

Il sito b-ticket è l'unico canale ufficiale autorizzato dal MiBACT per favorire l'acquisto dei biglietti online delle Gallerie degli Uffizi, che comprendono gli Uffizi, il Corridoio Vasariano, tutti i musei di Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli. 

E’ possibile prenotare biglietto e orario di ingresso telefonando a:
Firenze Musei: Tel. (+39) 055294883
Costo della prenotazione: € 3,00

Il Giardino di Boboli, il Museo delle Porcellane e il Giardino Bardini fanno parte del circuito FIRENZE CARD: 72 musei in 72 ore al prezzo di 72 euro. La card è acquistabile presso la biglietteria centrale di Palazzo Pitti. Per l'acquisto on-line e per maggiori informazioni consulta il sito www.firenzecard.it

                 

Bookshop

Un bookshop è situato nel cortile di Palazzo Pitti e uno nei pressi dell’Anfiteatro. Sono in vendita le guide del Giardino in diverse lingue, pubblicazioni d'arte e oggetti ispirati alle opere in mostra.

Caffetteria

La caffetteria è situata nel cortile del Palazzo. Presso il locale è possibile consumare sia cibi che bevande al banco o seduti, con un listino prezzi che si differenzia in base alle due diverse modalità di servizio.

Servizi accessibili

All'interno del Giardino una toilette accessibile, dotata di montascale, è situata nei pressi dell'Anfiteatro. Un'altra toilette è presente all'ingresso del Giardino detto di Annalena (accessibile da via Romana). 

Servizi igienici e spazi dedicati ai neonati

I servizi centralizzati sono sistemati nel sottosuolo all'ingresso del cortile principale del Palazzo. Sia nella zona dedicata agli uomini che alle donne sono presenti fasciatoi. In un locale, sempre sistemato nel sottosuolo, è possibile provvedere all'allattamento, stando appartati e tranquilli.

All'interno del Giardino i servizi sono situati all'ingresso di Annalena (da via Romana); nei pressi dell'Anfiteatro; presso il Museo delle Porcellane; e presso il Giardino della Lavacapo.

La Carta dei Servizi del Giardino di Boboli (pdf)