"Primavera di Boboli": nasce il progetto di restauro, conservazione e valorizzazione del Giardino

06/04/2017

Giardino di Boboli

boboliIl progetto culturale “Primavera di Boboli” promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e patrocinato dal Comune di Firenze, prevede una partnership con le Gallerie degli Uffizi per il restauro e la valorizzazione del patrimonio botanico del Giardino di Boboli attraverso un impegno pari a due milioni di euro da parte del marchio, da erogare a favore delle Gallerie degli Uffizi nell’arco di tre anni. Il Giardino di Boboli, con i suoi 33 ettari rappresenta un tessuto unico al mondo tra sculture, architetture, paesaggi e piante, che risale nelle parti salienti al Cinquecento, con un ecosistema unico composto anche da piante arrivate in Toscana secoli fa da tutti gli angoli del globo.

Eike Schmidt, Direttore delle Gallerie degli Uffizi, ribadisce la cruciale importanza di questa iniziativa  per il patrimonio del Giardino: “Siamo davvero grati a Gucci di aver scelto quel rarissimo scrigno di pittura europea che è la Galleria Palatina di Palazzo Pitti per presentare gli ultimi frutti della loro creatività eccezionale, e tutta fiorentina, rendendo così possibile l’operazione Primavera di Boboli, che letteralmente farà rifiorire il verde del giardino e lo riporterà al suo status storico di Versailles italiana."

Il progetto culturale vedrà la sua celebrazione il 29 maggio con la sfilata Cruise 2018 nella Galleria Palatina di Palazzo Pitti, mai utilizzata prima d’ora per una sfilata.