Inaugurazione della mostra "Woman Power" di Maria Lassnig

24/03/2017

Andito degli Angiolini

Woman PowerMaria Lassnig (1919 - 2014) è tra le artiste più significative della seconda metà del XX secolo, insieme a Luoise Bourgeois e Joan Mitchell. La sua pittura è singolare sia per quanto concerne lo stile che per il contenuto, il cui tema prediletto è l’artista stessa. La grande maggioranza dei suoi lavori sono infatti autoritratti, anche nei casi in cui le opere presentano un titolo diverso. In essi la fisionomia gioca solo un ruolo parziale: il mondo esterno, visibile, serve spesso solo come involucro di un percepibile mondo interiore.

Maria Lassnig ha svolto un ruolo fondamentale come precorritrice dell’universo femminista nell'ambito delle arti figurative, ruolo che è stato ben riconosciuto nel corso degli ultimi anni: l’artista è stata infatti premiata con il Leone d'oro alla carriera alla Biennale di Venezia del 2013. In mostra saranno esposte opere che coprono cinque diversi decenni di attività della Lassnig, tra le quali alcuni capolavori, al fine di ripercorrere l’evoluzione e i cambiamenti stilistici occorsi nella sua attività.

Il 24 marzo alle ore 13.00 si inaugurerà la mostra "Woman Power" di Maria Lassnig, organizzata in collaborazione con The Albertina Museum di Vienna.

La mostra si terrà presso l'Andito degli Angiolini di Palazzo Pitti dal 25 marzo al 25 giugno 2017 con il seguente orario: 

8.15-18.50 da martedì a domenica, chiuso lunedì.